Cosa Sono le Telecamere IP e Come Funzionano

Le telecamere ip ( o chiamate anche telecamere di rete) sono delle telecamere per la videosorveglianza che integrano in un unico dispositivo una telecamera per le riprese e un video server, che si può intendere come una sorta di minicomputer in grado di fare prevalentemente determinate operazioni necessarie per l’elaborazione, la compressione, l’analisi video e la trasmissione dello stesso utilizzando differenti e particolari protocolli. Le telecamere IP sono costituite quindi da alcuni elementi fondamentali (che spesso si riscontrano anche in particolari telecamere commerciali ad uso e consumo del pubblico per le riprese video private) da un sensore video per catturare le immagini, l’obiettivo, memoria interna e uno o più processori che costituiscono il cervello del sistema perché effettuano tutte le operazioni più rilevanti dall’acquisizione fino alla trasmissione. La memoria delle telecamere ip viene perlopiù utilizzata per l’inserimento del programma di gestione dell’elettronica interna della telecamera (chiamato firmware) e per la memorizzazione locale di parti video che successivamente opportunamente trasmesse verso l’esterno.
La caratteristica principale delle telecamere ip (o di rete) è la possibilità di essere connesse in maniera diretta quindi senza uso di altri apparecchi o adattatori ad una rete tramite l’uso di collegamenti standard ( spesso normali cavi ethernet). Questa interfaccia permette alle telecamere ip di offrire in modo estremamente flessibile e scalabile la trasmissione video verso diversi dispositivi connessi alla stessa rete , dando la possibilità all’operatore finale di posizionare la telecamere in luoghi diversi (purché con presenza di collegamenti di rete) senza dover essere obbligato a rimanere vicino a stringenti sistemi di acquisizione o dover far uso di apparecchi esterni da collegare alla  telecamera.
Rispetto alle webcam presenti in commercio le telecamere ip o di rete sono in grado di funzionare anche senza pc e senza l’utilizzo di particolari software legati alla casa costruttrice, infatti le telecamere ip integrando una sorta di mini computer al loro interno offrono funzioni di web server, trasferimento file, invio email e implementano diversi protocolli standard e non che possono essere utilizzati per la gestione della telecamera, la comunicazione con la stessa e la ricezione delle immagini.
Le telecamere ip a seconda del produttore possiedono enormi potenzialità grazie all’ampio numero di funzionalità che sono implementate al loro interno, infatti possono essere programmate per operare in modo continuo trasmettendo il video senza sosta oppure a intervalli regolari determinati dall’operatore o ancora su richiesta o dopo eventi esterni. Tutto ciò che viene acquisito dalle telecamere ip può essere inviato su una rete IP sia come flusso video che come immagini in diversi formati (JPEG, MPEG-4, H.264) e utilizzando differenti protocolli (dall’FTP per caricare le singole immagini all’invio via email o la trasmissione tramite protocollo HTTP).
Il costante sviluppo tecnologico nel settore della videosorveglianza ha portato alla creazione di un’ampia offerta sia di prodotti semplici telecamere ip solo per riprese, sia di prodotti complessi e con funzionalità avanzate come le telecamere ip che gestiscono eventi in maniera automatica, che rilevano oggetti in movimento o differenze audio, che sono in grado di interfacciarsi autonomamente con sistemi di allarme esterni  o relè attraverso porte I/O (di ingresso e uscita).