Telecamere videosorveglianza prezzi

Mettere in sicurezza la propria abitazione, ufficio o negozio è un passo davvero necessario. Evitare ladri e malintenzionati di ogni genere è divenuta ormai un’attività prioritaria per chiunque voglia vivere tranquillamente senza avere spiacevoli sorprese. Il metodo più efficace per tutelare la propria privacy e i propri beni materiali è quello di rivolgersi a sistemi di telecamere videosorveglianza, i cui prezzi oscillano da un minimo di quaranta euro a un massimo di circa cento/duecento euro.

Le telecamere sono un metodo efficace ed efficiente per tenere sotto controllo i locali. Esistono sia telecamere per interni che telecamere per esterni. Quelle interne, tutte collegate tra loro in modo da dare vita a un sistema a circuito chiuso, servono a monitorare i movimenti e le eventuali effrazioni all’interno di appartamenti, di negozi molto ampi, come ad esempio i supermarket o i centri commerciali, ed edifici pubblici di grande rilevanza, come ad esempio i musei.

Le telecamere per esterni sono però quelle maggiormente utilizzate, in quanto sono adatte per ogni tipo di villa o locale che abbia la necessità di difendere o controllare il proprio perimetro esterno. In questo caso le telecamere devono essere molto ben calibrate e di maggiore potenza, poiché vi è il bisogno di riprendere anche a grandi distanze, con un elevato grado di risoluzione.

Esistono svariati modelli di telecamere. Negli ultimi anni però si sono diffuse le cosiddette Telecamere wireless, che non presentano cioè fili di collegamento. In tal modo si ha un doppio vantaggio, da un lato cioè risulta molto più semplice l’assemblaggio di tali dispositivi, che possono essere montati anche dai più inesperti, mentre dall’altro le telecamere senza fili risultano ancora meno visibili a occhio nudo e possono mimetizzarsi meglio.

Tra i modelli più economici di telecamere di videosorveglianza si ricordano quelle a partire dai 40-50 euro. Queste, dal prezzo economico ma decisamente efficienti, presentano solitamente una struttura ergonomica e facilmente mimetizzabile con gli ambienti, senza considerare l’importanza del Led. Esse sono inoltre complete di staffa e alimentatore. Tali telecamere hanno un raggio d’azione molto esteso, riuscendo a riprendere sino a una distanza di venticinque metri.

All’incirca sulla stessa fascia di prezzo vi sono le Telecamere di videosorveglianza dotate di visione a infrarossi e di visore notturno di alta qualità, in modo da rendere impeccabili anche le riprese nelle ore buie della giornata. Telecamere davvero valide soprattutto per le riprese in esterno, esse posseggono nella maggior parte dei casi un meccanismo di autoregolazione in caso di controluce o comunque di luce troppo forte riflessa nel vetro della telecamera. In tal modo non si rischieranno incidenti di percorso, quali le mal-registrazioni o le immagini sfocate.

Altrettanto utili, ma con qualche funzionalità in più, sono le telecamere videosorveglianza dai prezzi un po’ più elevati, che vanno dagli 80 ai 100  e  200 euro. Tra queste non si possono non citare le Telecamera di videosorveglianza con la tecnologia CCD, innovativa e di grande efficacia. Questi dispositivi offrono a un costo assolutamente accessibile ottime riprese sia di esterni sia di interni. A dare maggiore qualità nella ripresa c’è il led infrarossi e il nuovo sistema CCD, che ne aumentano le prestazioni.